Pagine

mercoledì, dicembre 31, 2003

Auguri di Capodanno

Felice anno nuovo, da pksoft a tutto il web ed ai suoi collaboratori in particolare!

**********************************
* __ __ _ *
* | 0) | | /()\ | \ | *
* |_0) \_/ \__/ | \| *
* *
* _ _ _ __ *
* /_\ | \ || \ | /()\ *
* / \ | \|| \| \__/ *
* *
**********************************

pksoft :-)

mercoledì, dicembre 24, 2003

Auguri di Natale

buon Natale, da pksoft a tutto il web ed ai suoi collaboratori in particolare!
**********************************

* __ __ _ *
* | 0) | | /()\ | \ | *
* |_0) \_/ \__/ | \| *
* *
* _ _ ____ _ ___ *
* | \ | /_\ | /_\ | |__ *
* | \| / \ | / \ |__ |___ *
* *
**********************************

pksoft :-)

venerdì, dicembre 19, 2003

Dialogo tra variabili.

x (con aria di sufficienza): Parla come mangi!

y (punto sul vivo): Io parlo come mangio.
Io mangio pesce veloce del Baltico in crosta croccante; non certo "baccalà indorato e fritto".
Del resto, Ti basti sapere che frequento il Sanglier en amour e non il "Cinghiale innamorato".
Tu mi potrai veder accomodato solo in ristoranti di prima classe.
Del resto l'importo del conto che saldo mi è testimone.

x (vittorioso): Appunto!
Ti consiglio di riesaminare meglio i concetti di apparenza e sostanza.

sabato, novembre 22, 2003

Soprattutto rivolto ai collaboratori

Cosi' non va gente,
Vi siete lamentati perche' mancava un'adeguata capacita' di replica sulle pagine di pksoft.it (vedi bubu vs
Anonimo olevanese), ed adesso che abbiamo riempito di FUFFA il deposito non discutete!
Ma voi li leggete i soliloqui dell'Anonimo? Non credo! Io stesso non ho remore a pubblicarli, ma condivido unicamente DE REDITU.
Ripeto non credo che li leggiate! Come fate a leggerli e non aprire un dibattito sull'argomento di turno?
Apriamoli questi dibattiti! C'e' ne sono i mezzi.
vi segnalo in particolare:



P.S. in Ricchezza e poverta' L'anonimo ci si mette di punta, ed in 30gg (dal 19/02/01 al 21/03/01) colleziona articoli di cronaca usciti su vari giornali, nei quali tiene il conto di quanti immigrati clandestini/nomadi vengono fermati/arrestati (ben 50 in 30gg.).
Come fate a non aprire un dibattito su argomenti ancor oggi di scottante attualita'?

Versamenti nel deposito d'opere d'artigianato mentale

Sono talmente tante le novita' di questo mese che non riesco ad elencarle tutte. Abbiamo rivisto interamente la veste grafica del deposito e certamente ai più fedeli non e' sfuggito. Contestualmente, pero', quest'opera artigianale ci ha portato via un bel po' di tempo e quindi le pubblicazioni dell'Anonimo olevanese si sono un po' accalcate, di seguito le riportero' frettolosamente:

per questo mese e' andata cosi', speriamo bene PORADDOI.

giovedì, novembre 13, 2003

Abbiamo il Feed RSS???

Comunicazione di servizio

This is my new blogchalk:
Italy, Italia, Roma, Italian, Male, 26-30. :)

mercoledì, novembre 12, 2003

Pesavamo fosse amore ed invece era... ...un calesse!!!!

Stamattina sfogliando le pagine di "webgiornale" ho appreso la notizia che un Kamikaze si è lasciato saltare in aria con il suo carico di esplosivo, presso la base italiana di Nassirya (Iraq) provocando diversi morti tra il personale della nostra compagine di pace e tra la popolazione civile che bivaccava nei pressi della postazione. Sgomento! Non c'e' termine piu' appropriato per esternare i sentimenti che mi hanno pervaso, soprattutto nei confronti dei familiari delle povere vittime che dovranno piangere i loro cari. Doveva essere una missione di pace ed invece siamo qui sconvolti da una tragedia che lascerà le sue tracce indelebili nei nostri cuori. Superato il primo momento di smarrimento, volgo un pensiero ancora piu' accorato al popolo americano che ha pagato, ed ancora sta pagando, un prezzo molto alto per la liberazione di un popolo che tanto ha sofferto, quale è quello irakeno e naturalmente una domanda è nata spontanea: "A quale pro tutto questo?". La risposta, per quanto mi riguarda è: "Civiltà e fratellanza è anche saper porgere l'altra guancia in circostanze in cui crediamo di essere nel giusto".
Concludo, indirizzando un ultimo pensiero a quello che accadra' alle prossime riunioni in Parlamento.

giovedì, ottobre 30, 2003

Ultime dal Continente Olevanese

Oberato da impegni, l'Anonimo olevanese, non ha pienamente tenuto fede al suo mandato. Malgrado tutto:

  • ha aggiunto la 7^ pagina al 2° libretto del M.A.O.;

  • nelle ormai note curiosita' greche introduce la 8^ pagina;

  • prosegue con la 2^ pagina delle Magistrature romane la definizione di una nuova sala virtuale dedicata a Roma antica;

  • continua con la 4^ pagina della lingua Etrusca;

  • Assolve ai suoi debiti rimettendo ai propri debitori il testo promesso sullo scultore etrusco VULCA;

  • in Olevano e dintorni si perde nella Grotta di Nardantuono;

  • Si ripara dalle critiche "sotto un mantello" [soliloqui].

martedì, ottobre 14, 2003

Le verita' nascoste

La fine del II Millennio e' stata testimone di una evoluzione tecnologica che mai era stata registrata nella storia dell'uomo. Senza ombra di dubbio le innovazioni che hanno radicalmente modificato le nostre abitudine e quindi il nostro modo di essere e di proporci hanno riguardato, e tuttora riguardano, il settore delle "comunicazioni". La parola chiave e' diventata "RELAZIONARSI" (e quindi scambiarsi informazioni). Saro' tanto piu' inserito in questa societa quante piu' informazioni saro' in grado di ricevere, assimilare e trasmettere notizie. E cosi', siamo finiti per cadere tra i tentacoli di un mostro che difficilmente allentera la presa ma, anzi, continuera'  sempre piu' a stringere le sue spire fino a soffocarci. Milioni di SMS stanno viaggiando nell'etere carichi dei loro emoticons. Sembra di vivere una invasione di alieni. Sara'  piu' efficace guardare negli occhi una bella ragazza e dirgli "ti voglio tanto bene" oppure inviare un SMS con TVB? Prendiamoci un momento di riflessione!!!!
Fine della 1^ parte

lunedì, ottobre 13, 2003

Grazia per un olevanese

Quando ho sentito al telegiornale che il Guardasigilli Castelli avrebbe chiesto la grazia per un uomo in carcere da oltre 50 anni prima mi sono stupito e poi ho provato ammirazione per un Ministro che finalmente si preoccupava di un anonimo cittadino e non dei soliti personaggi che riempiono le pagine dei giornali. Il mio pensiero è subito andato a quel cittadino olevanese, Vito De Rosa, di cui fin da piccolo avevo tante volte sentito parlare.
- Che fosse proprio lui?" - mi sono subito chiesto.
- Cosa vado a pensare? Ti sembra logico che un Ministro della Lega Nord chieda la grazia per un anonimo cittadino e per di più del sud? - mi sono poi domandato.
- No! - mi sono risposto - non può trattarsi di quel cittadino di Olevano sul Tusciano (esattamente di Borgo Valle) di cui mi avevano raccontato la vicenda, una storia triste, ricca di ingiustizie e di vendette, priva di ogni perdono.
Ed invece leggo che si trattava proprio di lui .... io non l'ho mai conosciuto, ma sono contento per quel poveraccio, unico in tutta Italia a scontare una pena per intero, anzi più delprevisto. E mi sento in dovere di ringraziare il Ministro Castelli (davvero di Grazia e Giustizia) perche' a mio parere ha posto fine ad una vera e propria ingiustizia.


Riferimenti:
un quotidiano di Salerno e provincia
articolo sul Resto del Carlino del 13/10/2003

mercoledì, ottobre 01, 2003

Ultime dal pianeta pksoft.it

pkakira ha realizzato il nuovo logo di questo blog.
Diteci cosa ne pensate!
logo del blog di pksoft
P.S.

Ci hanno conferito il weblogs award!
premio? conferito al blog di pksoft
Hem... anche se...
"ad onor del vero"
...siamo convinti che lo diano a chiunque ne faccia richiesta.
Se cosi' non fosse fatecelo sapere. ;-)

venerdì, settembre 26, 2003

Effetti ottici su pksoft.it

Proveniente da uno studio scientifico molto interessante!
non e' una gif animata!! ;-)
Studio interessante!

Sceodno una rcrecia sovtla in una uviniserta' iatilana, non ha
ipmotrzana
in qalue odrnie le ltetree snoo dsioptse in una proala l'ucina csoa
ipmotratne e' che la pmira e l'utlmia ltereta sanio al psoto gustio. Il
rseto puo'
esrese una talote cnfosounie ed esrese acnroa cmpolteanemte
cmprosneilibe.
Qeutso prehce' non lgegamio ongi sniolga ltertea ma la praloa nlela sua
itnezreza.

P.S. L'immagine allegata non e' una gif animata!

domenica, settembre 14, 2003

Ultime dal pianeta pksoft.it

Al deposito d'artigianato mentale è pervenuto, grazie all'opera di alcuni antropologi e xenologi esploratori, il primo reperto proveniente dal Continente Akira.

Tale reperto costiturebbe lo "stato dell'arte" della cultura del Continente Akira. Gli esploratori, però, ritengono che archeologi ben indirizzati possano portare alla luce innumerevoli reperti anche risalenti ad epoche remote.
Gli Antropologi accarezzano l'idea di trovare conferma alla più ardita delle teorie ipotizzate presso l'Isola delle teorie. Gli abitanti del Continente Partenopeo sarebbero abitanti del Continente Akira emigrati in un epoca remota.

venerdì, settembre 12, 2003

Comunicazione dell'Anonimo Olevanese

Dedicato a quanti ci criticano per l'assenza di immagini



Nel continente Olevanese continuano i rinvenimenti, sull'Acropoli Etrusca, di nuovi reperti provenienti dall'antica Etruria.

Apollo di Veio -  Particolare
Apollo di Veio, opera del grande artista etrusco Vulca del quale si parlera' diffusamente su pksoft.it

mercoledì, agosto 06, 2003

Accade su pksoft.it

L'Anonimo olevanese ha tenuto fede al suo impegno ed anche per questo
caldissimo mese di agosto 2003 sottopone all'attenzione del suo affezionato
pubblico nuovi brani freschi di pubblicazione.
In particolare:

Vorrei soffermarmi in particolare sull'ultimo soliloquio citato (le sei
pagine di "ricchezza e povertà"
), in quanto mi aspetto che i redattori,
collaboratori e frequentatori del dominio pksoft.it, accendano un dibattito
anche più serrato da quello scaturito dalla pubblicazione dell'opera
"sull'omicidio di Novi Ligure" (consta di cinque pagine).

N.B. 1 pagina sul sito corrisponde a circa 2 pagine formato A4 - pksoft NDE

Editoriale di pksoft

Forse avrete notato che l'opera di revisione della veste grafica e di
composizione dei codici presenti sul dominio pksoft.it, sta continuando
inesorabile. Tale comportamento deriva dalle critiche costruttive provenienti
dai collaboratori del sito, da un'analisi minuziosa e costante delle operazioni
svolte dai frequentatori (pagine viste e percorsi di lettura intrapresi
all'interno del sito) e dalla nostra volontà di migliorare ed aggiornarci. Non
possiamo ignorare le nostre carenze sotto il profilo della semiotica e
della fruibilità delle informazioni presenti. Abbiamo infatti notato una
tendenza allo smarrimento di rotta ed un senso di scoramento da parte di molti
frequentatori. I quali non riescono a districarsi nella sequenza dei brani
finendo poi per abbandonare la lettura e rivolgersi altrove. Miglioreremo!

venerdì, agosto 01, 2003

Comunicazione dell'Anonimo Olevanese

Nel Continente Olevanese, un gruppo di studiosi, ha rinvenuto Necropoli degli Etruschi sull'Acropoli Etrusca nuove pagine dedicate alle città dell'Etruria. Le stesse saranno oggetto di pubblicazione a breve su pksoft.it

giovedì, luglio 31, 2003

Hagakure (I, 79)

Si può imparare qualcosa da un temporale.
Quando un acquazzone ci sorprende, cerchiamo di non bagnarci affrettando il passo, ma anche tentando di ripararci sotto i cornicioni ci inzuppiamo ugualmente. Se invece, sin dal principio, accettiamo di bagnarci eviteremo ogni incertezza e non per questo ci bagneremo di più.
Tale consapevolezza si applica a tutte le cose.

(Yamamoto TSUNETOMO - Giappone - anno 1700 d.c.)

Si! Nel caso in cui, però, l'acquazzone dura 5 minuti e poi esce il sole. Il risultato sarà che: "ti sei bagnato fino alle ossa e ti senti anche un pò coglione".

(pksoft - Italia - anno 2003)

martedì, luglio 29, 2003

Ricordando Andrea

Qualche anno fa, nel primo pomeriggio di un giorno d’inizio luglio, vediamo Andrea uscire dall’acqua visibilmente alterato.
  • Che ti è successo? – gli domanda qualcuno – hai avuto un crampo?

  • Ma no! – risponde lui sfogandosi – sono quelli della Capitaneria di Porto.

Noi c’incontravamo su quella spiaggia da quando avevamo il pannolino e quello era il primo anno che la Capitaneria di Porto si era insediata in quello che noi consideravamo il “nostro porto”. Avevamo passato estati intere a tuffarci dalle bitte dello scivolo barche. Noi ci tuffavamo lì da prima che esistesse, addirittura, lo scivolo stesso.
  • Stavo facendo la solita nuotata da qui alla bitta del porto andata e ritorno – sbottò Andrea –e ad un certo punto mi accorgo che si accosta a me una lancia. I marinai a bordo mi fanno dei segni. All’inizio non capivo cosa volessero. Gli ho detto: “non vi preoccupate, ci sono abituato”. Dalla lancia seguitavano a farmi segni che io continuavo a non capire e gli ripetevo: “non ho bisogno di aiuto, c’è la faccio, lo faccio da anni questo pezzo a nuoto”. Poi mi sono fermato e finalmente ho compreso che volevano che salissi a bordo, non per aiutarmi, ma per farmi una multa.

  • Una multa? – dicemmo tutti in coro – e che multa?

  • Una multa, perché dicono che è vietato nuotare nell’area delle barche – ci disse lui.

  • Da quando? Non ci sono segnali o boe! – non riuscivamo a credere a ciò che raccontava. Ci stava forse prendendo in giro?

  • Mi hanno fatto salire sulla lancia – Andrea riprese il racconto dopo i primi commenti da parte del suo pubblico – e mi hanno chiesto di favorire i documenti.

  • I documenti? – stupore generale.

  • Si! I documenti – rincarò lui.

  • Andrea a questo punto, per chiarire le cose, iniziò a riportarci il dialogo avuto con il marinaio.
  • Andrea rivolgendosi al marinaio – Ma quali documenti?

  • I documenti d’identità per la multa – rispose insistente il marinaio.

  • Ma mi vede? Io stavo nuotando! Sono in costume! Dove me li mettevo i documenti?

  • Il marinaio un po’ meno sicuro di se stesso – Va bene per stavolta la multa non la facciamo, purché lei non nuoti più nel corridoio delle barche. Adesso l’accompagniamo alla spiaggia.

  • …e mi hanno riaccompagnato qui. Terminò Andrea.

  • Ci prendi in giro – fu il commento generale – allora è proibito anche andare a fare i tuffi dalla bitta del molo? – qualcuno rifletté ad alta voce – non è possibile! – commentò qualcun altro.

  • COSE DA PAZZI – disse Andrea, andando a prendere la frutta sotto il suo ombrellone.

lunedì, luglio 28, 2003

Ringraziamenti

Desidero ringraziare l'Anonimo ascolano che ha espresso il suo commento.
Aspetto gli altri.

--------------------------------------------------------------------------------

Date:
23 mag 2003
Time:
13.05
Commenti
Il M.A.O. ti fa ridere e poi sorridere. E' simpatico. Anonimo Ascolano

--------------------------------------------------------------------------------

Accade su pksoft.it

Alcuni visitatori hanno ritenuto il sito poco interattivo, pertanto,
abbiamo deciso di inserire, temporaneamente, dei moduli di commento alle opere pubblicate.
Rimaniamo dell'avviso, però, di intensificare tali interazioni con il pubblico


(Comunicazioni interattive).

Accade su pksoft.it

Il dominio pksoft.it festeggia in questi giorni il suo secondo
compleanno e rinnova il suo impegno con i suoi visitatori anche per l'anno
venturo. Proprio ai visitatori va la nostra più sincera gratitudine;
negl'ultimi sei mesi ci siamo attestati alla ragguardevole, e per noi
inaspettata, media di 500 visite al mese. Ancor di più ci riempie di stupore e
meraviglia il fatto che, tale cifra, abbia la tendenza al continuo aumento.


[pksoft 06/05/03]

Accade su pksoft.it


Nella sezione
SOGGETTO è stata inserita
, in data 28/08/01, una nuova nota da parte di un collaboratore. La troverete nella PREMESSA al 3° paragrafo
"sulle pile all'idrogeno a basso costo"


[pksoft 08/10/01]

domenica, luglio 27, 2003

Blog del deposito d'opere d'artigianato mentale. Qui discuteremo di quelle che non sono opere d'arte ma opere d'artigianato mentale.

martedì, luglio 22, 2003

Blogtool testati

lunedì, luglio 21, 2003

Blog tool testati




Male/26-30. Lives in Italy/Italia/Roma, speaks Italian. Eye color is green. I am fat. I am also shy.


This is my blogchalk:

Italy, Italia, Roma, Italian, Male, 26-30.