Pagine

giovedì, agosto 18, 2005

Ascoltiamo il Papa!

Ancora una volta il Santo Padre Benedetto XVI si fa portavoce dei sentimenti della maggioranza degli italiani: i simboli religiosi (espressione della nostra lunga civiltà e cultura) devono rimanere nei luoghi pubblici a testimoniare che le nostre radici cristiane che nessuno può pensare di tagliare. Ci fa piacere che sua Santità faccia sentire la sua voce perchè sempre di più si dimostra il vero rappresentante del popolo italiano.
Ascoltiamo il Papa e soprattutto lo ascoltino coloro che hanno potere per agire o per fermare!
Lunga vita a Benedetto XVI!

Sulla tolleranza!

Oggi ci si riempie la bocca di belle parole. E' di moda la "tolleranza". Tutti invitano a tollerare, tolleriamo gli immigrati anche se non vengono per lavorare, tolleriamo i nomadi anche se sappiamo che rubano, tolleriamo a destra, tolleriamo a sinistra.
Tollerare, però, significa sopportare e quindi se questa gente è da sopportare implicitamente vuol dire che da fastidio.
Se la gente che arriva nel nostro paese si compoprasse bene, statene certi ... non avrebbe bisogno di essere tollerata!

domenica, agosto 14, 2005

Buon Ferragosto

L'Anonimo Olevanese augura agli amici ed a tutti i lettori un BUON FERRAGOSTO!

A.H.

"infatti il volere di Dio formò gli uomini con una loro propria personalità, carattere e facoltà.Chi rovina la creazione di Dio si pone contro la sua volontà.Per questo ognuno, secondo la sua religione, deve tendere a ostacolare coloro i quali con parole e azioni escono dal limite della loro religione, e cercano di entrare in lotta con l'altro"

martedì, agosto 09, 2005

Il Paese dei balocchi

Siamo il paese dei balocchi!. Si fanno leggi che vietano il commercio abusivo di capi contraffati ... e le vie e le piazze di ogni paese e città sono piene di vu cumprà di ogni razza e colore. Possibile che nessuno se ne accorga o che non si possa impedire tale illegalità? Solo a quella malcapitata turista si è riusciti ad elegare una multa così salata? D'altra parte siamo come Pinocchio arrestato perchè si era fatto derubare!
Siamo o non siamo il Paese dei Balocchi?

lunedì, agosto 01, 2005

Feste, festini, cattivo tempo e parenti a casa.

Abbiamo avuto notizia che ad Olevano sul Tusciano i mesi di luglio e agosto si presentano densi di attività sociali, culturali, gastronomiche e varie. Siamo contenti che gli Olevanesi possano godere di momenti di gioia, ma vorremmo sperare che non si tratta del solito "panem et circenses". Voi che ne dite? Sono finiti i tempi cupi o siamo ancora una volta di fronte ad un tentativo di chiudere ulteriormente gli occhi e tappare le orecchie?

Cosa è successo a Olevano sul Tusciano?

Abbiamo saputo che Olevano sul Tusciano dopo circa trentanni è stato teatro di un fatto di cronaca nera. Purtroppo in questi giorni non abbiamo avuto modo di leggere i giornali e quindi siamo rimasti all'oscuro di tutto. C'è qualcuno dei nostri lettori così gentile da voler ragguagliare noi e gli altri lettori in merito a questo? Ringraziamo in anticipo!