Pagine

giovedì, ottobre 30, 2003

Ultime dal Continente Olevanese

Oberato da impegni, l'Anonimo olevanese, non ha pienamente tenuto fede al suo mandato. Malgrado tutto:

  • ha aggiunto la 7^ pagina al 2° libretto del M.A.O.;

  • nelle ormai note curiosita' greche introduce la 8^ pagina;

  • prosegue con la 2^ pagina delle Magistrature romane la definizione di una nuova sala virtuale dedicata a Roma antica;

  • continua con la 4^ pagina della lingua Etrusca;

  • Assolve ai suoi debiti rimettendo ai propri debitori il testo promesso sullo scultore etrusco VULCA;

  • in Olevano e dintorni si perde nella Grotta di Nardantuono;

  • Si ripara dalle critiche "sotto un mantello" [soliloqui].

martedì, ottobre 14, 2003

Le verita' nascoste

La fine del II Millennio e' stata testimone di una evoluzione tecnologica che mai era stata registrata nella storia dell'uomo. Senza ombra di dubbio le innovazioni che hanno radicalmente modificato le nostre abitudine e quindi il nostro modo di essere e di proporci hanno riguardato, e tuttora riguardano, il settore delle "comunicazioni". La parola chiave e' diventata "RELAZIONARSI" (e quindi scambiarsi informazioni). Saro' tanto piu' inserito in questa societa quante piu' informazioni saro' in grado di ricevere, assimilare e trasmettere notizie. E cosi', siamo finiti per cadere tra i tentacoli di un mostro che difficilmente allentera la presa ma, anzi, continuera'  sempre piu' a stringere le sue spire fino a soffocarci. Milioni di SMS stanno viaggiando nell'etere carichi dei loro emoticons. Sembra di vivere una invasione di alieni. Sara'  piu' efficace guardare negli occhi una bella ragazza e dirgli "ti voglio tanto bene" oppure inviare un SMS con TVB? Prendiamoci un momento di riflessione!!!!
Fine della 1^ parte

lunedì, ottobre 13, 2003

Grazia per un olevanese

Quando ho sentito al telegiornale che il Guardasigilli Castelli avrebbe chiesto la grazia per un uomo in carcere da oltre 50 anni prima mi sono stupito e poi ho provato ammirazione per un Ministro che finalmente si preoccupava di un anonimo cittadino e non dei soliti personaggi che riempiono le pagine dei giornali. Il mio pensiero è subito andato a quel cittadino olevanese, Vito De Rosa, di cui fin da piccolo avevo tante volte sentito parlare.
- Che fosse proprio lui?" - mi sono subito chiesto.
- Cosa vado a pensare? Ti sembra logico che un Ministro della Lega Nord chieda la grazia per un anonimo cittadino e per di più del sud? - mi sono poi domandato.
- No! - mi sono risposto - non può trattarsi di quel cittadino di Olevano sul Tusciano (esattamente di Borgo Valle) di cui mi avevano raccontato la vicenda, una storia triste, ricca di ingiustizie e di vendette, priva di ogni perdono.
Ed invece leggo che si trattava proprio di lui .... io non l'ho mai conosciuto, ma sono contento per quel poveraccio, unico in tutta Italia a scontare una pena per intero, anzi più delprevisto. E mi sento in dovere di ringraziare il Ministro Castelli (davvero di Grazia e Giustizia) perche' a mio parere ha posto fine ad una vera e propria ingiustizia.


Riferimenti:
un quotidiano di Salerno e provincia
articolo sul Resto del Carlino del 13/10/2003

mercoledì, ottobre 01, 2003

Ultime dal pianeta pksoft.it

pkakira ha realizzato il nuovo logo di questo blog.
Diteci cosa ne pensate!
logo del blog di pksoft
P.S.

Ci hanno conferito il weblogs award!
premio? conferito al blog di pksoft
Hem... anche se...
"ad onor del vero"
...siamo convinti che lo diano a chiunque ne faccia richiesta.
Se cosi' non fosse fatecelo sapere. ;-)